ELISIONE e TRONCAMENTO

ELISIONE (apostrofo)

Si applica quando si toglie la vocale finale di una parola seguita da un’altra parola che inizia con vocale.

obbligo:

  • LO, LA + vocale
  • PREPOSIZIONI ARTICOLATE con LO e LA + vocale
  • QUELLO, QUELLA + vocale
  • BELLO, SANTO + vocale
  • CI + verbo che inizia con la E
  • ANCHE + IO, EGLI, ESSO, ESSA, ESSI, ESSE

divieto

  • LO, LA + IA, IE, IO, IU
  • UN + vocale NOME MASCHILE
  • CI+ verbo che inizia con vocale o H
  • pronome personale LI, LE + verbo che inizia con vocale

    TRONCAMENTO (senza apostrofo)

Si applica quando si toglie la vocale finale di una parola seguita da un’altra parola che inizia con vocale.

obbligo:

  • ALCUNO, NESSUNO, CIASCUNO + vocale (nome)
  • BUONO + vocale
  • BELLO + consonante
  • SANTO + consonante
  • QUELLO + consonante
  • SIGNORE, PROFESSORE, DOTTORE, INGEGNERE, CAVALIERE, SUORA, FRATE + nome proprio
  • AMORE, BENE, FIORE, FINO, MALE (espressioni fisse)

divieto

  • parole che iniziano con s+ consonante, x, z, ps, gn

 

ALFABETO e SILLABAZIONE

slide1


L’alfabeto è formato da 5 vocali 15 consonanti e da 1 lettera muta per un totale di 21 lettere alle quali si aggiungono 5 lettere (consonanti) dell’alfabeto greco.


slide2


DIGRAMMI e TRIGRAMMI

In italiano ci sono dei suoni che non trovano una lettera specifica che li rappresenti e quindi bisogna ricorrere a due lettere:  DIGRAMMI

abbiamo DIGRAMMI:

GL  +  I   egli,  togli,  negli, (fanno eccezione glicine, negligenza, glicerina)

GN +  A/E/I/O/U  montagna,  cagnolino,  bagnetto

SC   +  E/I   scimmia,  scema,  scempio, scimpanzè

CH  +  E/I   oche,  orchidea,  occhi, cherubino

GH  +  E/I   streghe,  ghepardo,  ghiro,  righina

CI    +  A/O/U   ciao,  cioccolato,  ciuffo,  abbraccio

GI    +  A/O/U  giallo,  giovedì,  giusto

o a tre lettere  TRIGRAMMI

abbiamo TRIGRAMMI:

GLI +  A/E/O  figlia,  maniglie,  piglio

SCI +  A/E/O/U   sciare,  scie, sciolto,  sciupato


I digrammi e trigrammi nella sillabazione vanno considerati un corpo unico cioè non si separano.


REGOLE PER LA SILLABAZIONE

La sillaba è un suono o più suoni che si emettono con una sola emissione di voce. Nella sillaba c’è sempre una vocale.

le parole possono essere composte da :

1 sillaba: monosillabe  a,  me,  tu,  gli,  che,  chi

2 sillaba: bisillabe  ca-ne,  be-re,  sot-to, a-mo

3 sillaba: trisillabe  ca-ni-le,  au-ti-sta, ba-ri-le

+3 sillaba: polisillabe  in-de-ter-mi-na-ti-vo,  po-sta-zio-ne,  pe-ri-fe-ri-ca,


regole per la sillabazione:

  • una consonante + vocale
  • ci gi + vocale
  • DIGRAMMI e TRIGRAMMI
  • DITTONGO e TRITTONGO
  • (prefisso) DIS,  IN,  TRANS,  MAL,  TRA, BEN
  • IATO
  • vocale o dittongo ad inizio di parola
  • doppia consonante
  • s+consonante

DITTONGO, TRITTONGO e IATO

Schema del contenuto dell'articolo

dittongo-trittongo-iato


Il dittongo e il trittongo sono costituiti da due tre vocali inseparabili che costituiscono una sillaba, cioè si pronunciano con una sola emissione di suono.

Queste vocali non si separano quando si va a capo.


schema-dittongo


  • VOCALE DEBOLE  +   VOCALE FORTE
una debole I, U (che diventa semiconsonante quando si trova davanti) + una forte A, E, O  
  •   VOCALE FORTE    +   VOCALE DEBOLE
una forte A, E, O  + una debole I, U (che diventa semivocale quando si trova dopo)
  •   VOCALE DEBOLE  +  VOCALE DEBOLE
una debole I, U   +  una debole I, U   

dittongo


esempi delle combinazioni:

  • dittongo ascendente =  semiconsonante  +   VOCALE FORTE

IA  a-ria,  piat-to,  cop-pia,  pia-no,  via-le,  

IE  fie-no,  pie-no,  sie-ro,  se-rie, sto-rie,  schie-na,  vie-ni,  

IO  pio-ve-re,  bio-ma,  as-sio-ma,  liu-ta-io,  pas-sio-ne,  

UA  guas-to,  sguar-do,  gia-gua-ro,  quar-to

UE  guer-ra,  due-mi-la,  pue-ri-le,  questo,  

UO  uo-vo,  uo-mo,  vuo-le,  suo-le,  duo-le,  scuo-le,  suo-no,  

  • dittongo discendente =  VOCALE FORTE +  semivocale

AI   mai,  sai,  fa-rai,  zai-no,  bai-ta,  lai-do,  

AU  au-gu-ri, au-men-to,  flau-to,  au-la,  lau-ro,  

EI  sa-rei,  nei,  ple-bei,  lei,  sei,  

EU  Eu-rò-pa,  eu-ta-na-si-a,  neu-ro-lo-go,  

OI  foi-ba,  coi-ben-ta-to,  poi,  noi,  

  • dittongo con semiconsonante  + semivocale

IU  fiu-me,  piu-me,  fiu-to,  liu-ta-io,  

UI  gui-da,  lui,  sui-no,   sui-ci-da,  quin-di, 


Il TRITTONGO è costituito da tre vocali

  • VOCALI DEBOLE  VOCALE FORTE + VOCALI DEBOLE
  • VOCALI DEBOLI  VOCALI DEBOLI  VOCALE FORTE
  • VOCALE FORTE  + VOCALE DEBOLE  VOCALE DEBOLE

trittongo


esempi delle combinazioni:

  • una semiconsonante + VOCALE FORTE + una semivocale

IAI  scam-biai,  

IEI  miei,  

UAI  guai,  an-nac-quai

UOI  buoi,  suoi,  

  • due semiconsonanti + VOCALE FORTE

UIE  quie-te, 

UIO  col-lo-quio

IUO  a-iuo-la,

UIA  re-li-quia


lo IATO è composto da due vocali che si separano, sia nella sillabazione, sia quando si va a capo, quindi non è un dittongo.


schema-iato


  • VOCALE FORTE  +  VOCALE FORTE
( A, E, O ) + ( A, E, O )

peo-nie,  ga-leot-to,  leo-ne,  bea-to,  poe-ta,

Pao-lo


  • VOCALE FORTE  +  VOCALE DEBOLE (con accento)

( A, E, O ) + ( I, U ) accentata

moi-ne,  fai-na,  pau-ra,  vei-co-lo

 


  • VOCALE DEBOLE (con accento)  +  VOCALE FORTE

( I, U ) accentata + ( A, E, O )

ar-pie,  go-lia,  tua,  su-a,  due


  • con i prefissi: TRI-,  BI-,  RI-,  RE–  +  vocale ( A, E, I, O, U )

trian-go-lo,  bia-tlon,  rior-di-ne,  rein-ven-ta-re



Dopo le consonanti G – C – SC – GL  +  I  + VOCALE

La I è solamente un segno grafico per rendere il suono delle consonanti dolce.

giac-ca,  ciuf-fo,  fa-mi-glia,  scio-pe-ro,  gio-co,

giu-sto,  ca-mi-cia


Clicca sul collegamento qui sotto per visualizzare il pdf degli esercizi sul dittongo, trittongo, iato

dittongo-trittongo-iato

 

Clicca sul collegamento qui sotto per visualizzare il pdf degli esercizi corretti sul dittongo, trittongo, iato

correzione-dittongo-trittongo-iato


Il video della lezione sul DITTONGO, TRITTONGO e IATO


link interessanti:

http://www.accademiadellacrusca.it/it/lingua-italiana/consulenza-linguistica/domande-risposte/divisione-sillabe